CORTECCIA CEREBELLARE PDF

POMPEIANO, O., COTTI, E.: Risposte di unità deitersiane alla stimolazione galvanica localizzata della corteccia cerebellare vermiana del lobus anterior. Boll . LABORATORIO DI ISTOLOGIA Noamm: or PALEBIIO. (Paor. c. louomo) ERNESTO LUGARO Sulla istogonesi dei granuli della corteccia cerebellare. Con tnvoln. ) Lugaro, E., Sulle connessione tra gli elementi nervosi della corteccia cerebellare con considerazioni generali sul significato fisiologico dei raporti tragli .

Author: Kajigore Vidal
Country: Saint Lucia
Language: English (Spanish)
Genre: Technology
Published (Last): 15 July 2014
Pages: 470
PDF File Size: 1.47 Mb
ePub File Size: 11.83 Mb
ISBN: 712-3-79380-227-5
Downloads: 66302
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Faejind

Fill out the form below to receive a free trial or learn more about access:. We recommend downloading the newest version of Cprteccia here, but we support all versions 10 and above.

If that doesn’t help, please let us know.

Unable to load video. Please check your Internet connection and reload this page. If the problem continues, please let us know and we’ll try to help.

An unexpected error occurred. Qui, descriviamo i metodi per manipolare geneticamente colture di neuroni granulari del cervelletto e del cervelletto in via di sviluppo per la valutazione della morfologia e delle caratteristiche migratorie dei neuroni. Click here for the english version. Corteccai other languages click here. Eventi dello sviluppo del cervello, tra cui la morfogenesi neuronale e migrazione sono processi altamente orchestrati.

In vitro e in vivo analisi consentono di una caratterizzazione approfondita per identificare meccanismi coinvolti in questi corteccka. Qui, descriviamo un metodo di come manipolare geneticamente CGN e come studiare axono-e dendritogenesis dei singoli neuroni. Con questo metodo gli effetti dell’interferenza RNA, sovraespressione o piccole molecole possono essere confrontati per controllare neuroni. Vi presentiamo anche una tecnica di elettroporazione in vivo per manipolare geneticamente il cerebella sviluppo e descrivere la successiva cerebellare analisi per valutare la morfologia neuronale unand migrazione.

Microscopia moderna e tecniche di immunoistochimica hanno notevolmente ampliato e perfezionato le scoperte iniziali di Santiago, Ramon e Cajal Genetica del topo e studi molecolari scoperti fattori di crescita e di trascrizione essenziali nel controllo dello sviluppo del cervelletto, che ha portato ad una maggiore comprensione degli eventi cruciali necessari per il corretto cablaggio dei diversi tipi di neuroni, tra cui neuroni granulari del cervelletto CGN Dopo la migrazione rostrale, si depositano nel anlage cerebellare.

Qui, mitosi di precursori cerebellate dei granuli porta alla drammatica espansione dello strato granulare esterno EGLche avviene dopo la nascita nei roditori.

Dal EGL, i neuroni iniziano la migrazione verso l’interno attraverso lo strato molecolare MLoltre lo strato di cellule di Purkinje a prendere in ultima analisi, la residenza nello strato granulare interno IGL 2. Durante questo processo migratorio, acquisiscono una forma bipolare con due assoni si estende nella ML.

Su ulteriore migrazione, il corpo cellulare migra distanti assoni ei due processi fondono per formare uno biforcato, assone forma di T Successivamente, questi assoni fasciculate e sono indicate come fibre parallele.

Stabilitosi nel IGL, CGN crescere dendriti, che formano artigli dendritiche stabilire sinapsi con le fibre di muschio. Per esaminare processi fondamentali nel cervelletto sviluppo, un combinato in vitro e in vivo approach consente di ottenere risultati affidabili e conclusioni.

Nella cultura, questa popolazione neuronale molto omogenea diventa rapidamente postmitotico e acquisisce una morfologia polare con assoni e dendriti facilmente cegebellare. Per stabilire la rilevanza della proteina di interesse in assoni e dendriti regolazione della crescita o la migrazione neuronale, l’elettroporazione in vivo IVE tecnica permette l’analisi in via di sviluppo corteccia cerebellare.

  EFERGY MANUAL PDF

Per il fatto che lo sviluppo cerebellare nei roditori estende strada nelle prime due settimane dopo la nascita, il cervelletto rappresenta un accessibstruttura del cervello per le cerebellaer genetiche per esaminare lo sviluppo di assoni e dendriti, migrazione neuronale, sinaptogenesi e apoptosi ,29,30,26,27, Please recommend JoVE to your librarian.

CGN possono essere preparati sia dal primo giorno post-natale P 5 cuccioli di topo o cuccioli di ratto P6.

Via spino-cerebellare ventrale

Seguiamo un protocollo, descritto da Cerebeplare e colleghi, che utilizza un inibitore mitotico per selezionare per CGN postmitotic Tutti gli esperimenti che coinvolgono animali vivi sono stati condotti secondo il protocollo degli animali, approvato dal “Verbraucherschutz und Lebensmittelsicherheit” della Bassa Sassonia, in Germania.

Diagramma di flusso di assoni in vitro e dendrite saggio di crescita. Coltivate CGN piastra da 24 pozzetti con vetriniisolato da P6 cuccioli di ratto, sono trasfettati in DIV 0 o 1 con precipitato DNA contenente un marcatore fluorescente trasfezione es.

Dopo la fissazione e immunocitochimica, i neuroni vengono esposte in modo cieco. Le immagini vengono importati in ImageJ e processi sono misurati. Le misurazioni vengono quindi elaborati utilizzando un programma statistico.

Assicurarsi che le immagini vengono ridimensionate correctluy utilizzando appropriate pixel: Diagramma di flusso di elettroporazione in vivo. P4 cuccioli di ratto sono anestetizzati con isoflurano e DNA plasmidico codificante un marcatore fluorescente trasfezione es.

GFP viene iniettato nel cervelletto, seguito da esposizione a 5 impulsi elettrici. Cinque giorni dopo, isolato cerebella GFP-positive sono sezionato e sottoposto a immunoistochimica. Le immagini sono state acquisite utilizzando un microscopio confocale e analizzati utilizzando il software Imaris. I dati sono trattati con un programma statistico. Misurare Dendrite intera, Acquisire le immagini della sezione in x, y, z aereo utilizzando un microscopio confocale.

Coeteccia analizzare la morfologia della CGN in risposta a differenti condizioni di coltura, abbiamo trasfettato i neuroni sul DIV 0 come descritto sopra. Abbiamo sottoposto i neuroni a immunocitochimica utilizzando cortecciia GFP a DIV 1, 2, e 3, seguita da assoni e dendriti di misura per 1 set e assoni solo per il set 2.

Dendriti tuttavia riusciti a sviluppare correttamente a causa della mancanza siero e KCl, che stimolano la crescita di dendriti Figura 4B. Dopo la fissazione, i neuroni sono stati sottoposti a immunocitochimica utilizzando l’anticorpo GFP e assoni e dendriti lunghezze sono stati misurati.

Frecce bianche e le frecce gialle indicano gli assoni e dendriti, rispettivamente. Per cortecciaa l’analisi morfologica del cervello dei topi, abbiamo sottoposto cuccioli P4 di Ive come descritto sopra e isolato cerebella 5 giorni dopo. Abbiamo determinato anche la crescita dei dendriti cortcecia tre indipendenti cerebella elettroporate e lunghezza media a csrebellare Figura 5B.

Analisi della migrazione neuronale e la correccia in dendrite in vivo elettroporate cerebella. Cerebella diP4 cuccioli di ratto sono state elettroporate con il plasmide Psyn-GFP e isolato 5 giorni dopo.

Coteccia frecce indicano corpi cellulari CGN. Punte di freccia indicano dendriti.

Via spino-cerebellare ventrale – Wikipedia

CGN Colta da mouse e ratti sono ugualmente adatti per le analisi morfologiche. A parte CGN, neuroni corticali crteccia ippocampali possono essere utilizzati come sistema cultura. Metodi di transfezione lipofili alternativi possono essere utilizzati come bene, ma sono eccessivamente costosi senza ulteriore guadagno.

In CGN, di solito troviamo una correlazione di efficienza di trasfezione e giorni in vitro. Analisi della migrazione neuronale deve essere effettuata utilizzando la tecnica di elettroporazione in vivo.

  COSPIRAZIONE DEI RICCHI PDF

Cellule granulari – Wikipedia

La trasfezione di neuroni in coltura in genere comporta l’cotrasfezione di almeno due plasmidi: Qui, due RNAi indipendenti o plasmidi overespressione o una combinazione di entrambi possono essere co-trasfettate con un marcatore trasfezione.

Nelle nostre mani, quasi tutti cerebella sono GFP-positive, ma in misura diversa. Un cervelletto ben elettroporato-ha molte centinaia di neuroni GFP-positive, un cervelletto mal transfettate inferiore a Problemi di sviluppo causati da knockdown o sovraespressione sono insignificanti a causa della manipolazione genetica regionalizzata del cervelletto.

Questo permette l’analisi di meccanismo intrinseco come i risultati di elettroporazione in un mosaico di neuroni geneticamente modificati incorporati in un ambiente di tipo selvatico.

Per garantire la coexpression di plasmidi nei neuroni, si consiglia l’cotrasfezione con un plasmide codificante GFP o di qualsiasi altra proteina fluorescente sotto un promotore specifico neurone per evitare la visuazione delle cellule gliali trasfettate. Effetti che si traducono in una riduzione della lunghezza assonale possono essere facilmente individuati e misurati Lo stesso vale per la valutazione della lunghezza dei dendriti di un neurone e 23,24,30 migrazione.

Noi di cerebellafe svolgiamo le nostre analisi 5 codteccia dopo l’elettroporazione. Un punto secondo momento si cerebellade di esaminare la formazione di artigli dendritiche 29, che rappresentano la connessione sinaptica tra CGN e fibre di muschio. Per questo, si deve prendere in cerdbellare se i valori dei gruppi seguono una distribuzione normale ad esempio assonale o dendriti lunghezze e se 2 o mminerale di 2 gruppi sono inclusi nell’analisi.

Schwedhelm-Domeyer per l’eccellente assistenza tecnica, C. Papiol per un aiuto con analisi statistiche. You must be signed in to post a comment. Please sign in or create an account. Skip to content Neuroscience. Your institution must subscribe to JoVE’s Neuroscience section to access this content.

Fill out the form below to receive a free trial or learn more about cortrccia Nel test in vitro: Trasfezione di cegebellare di neuroni Figura 1. Preparare 40 ml precipitato di DNA per ogni ben mescolando: Incubare DNA precipitato per 5 minuti a temperatura ambiente. Aggiungi precipitato DNA a ciascun pozzetto e incubare i neuroni per 18 min in incubatrice.

Aggiungere raccolta multimediale dal punto 2. Dopo giorni, neuroni sottoposti a immunocitochimica utilizzando anticorpi GFP.

Immagine almeno 30 neuroni individuali a condizione in modo cieco utilizzando un microscopio a fluorescenza. Converti immagini a 8-bit con ImageJ: Eseguire NeuronJ plug-in e aprire l’immagine cerebellwre 8 bit. Utilizzare l’opzione ‘Aggiungi’ tracciati per monitorare l’assone: Fare doppio click sulla punta dell’assone se traccia corrisponde a forma assonale. Se la traccia suggerita differire dalla forma assonale, fare clic una volta sul processo assonale per ancorare traccia, fare doppio clic sulla punta dell’assone.

Clicca su “tracciati misura”, scegliere il ‘Display misurazioni tracciamento’ opzione e premere ‘Esegui’.

Cellule granulari

Misurazioni Axon sono tutti visualizzati in una nuova finestra. Per i dendriti, scegliere l’opzione ‘misure gruppo di visualizzazione’ e premere ‘Esegui’. Misurazioni dendriti totali sono tutti visualizzati in una nuova finestra.

In alternativa, per il tracciamento manuale, utilizzare il software Fiji: In elettroporazione in vivo:

CategoriesArt